tagli di posti di lavoro e outsourcing: Siemens prevede di tagliare 2.700 posti di lavoro

tagli di posti di lavoro e outsourcing: Siemens prevede di tagliare 2.700 posti di lavoro

(Foto: Siemens
)

Siemens ha apparentemente alcun timore di qualificati carenza di manodopera e vuole spingere in avanti con il suo riallineamento con la riduzione di 2.700 posizioni. Nel IT aziendale interna 1350 posti di lavoro sono interessati.

Il gigante dell'elettronica Siemens sta avanzando il suo riallineamento avanti con un ulteriore perdita di posti di lavoro. In tutta la Germania per un totale di circa 2.700 posti di lavoro dipinte negli anni a venire, essere bloccato o in outsourcing, l'azienda ha detto il Giovedi. Particolarmente colpiti sono l'impresa IT interno, dove da solo è di circa 1.350 posti di lavoro, così come la fabbrica digitale e la Zugsparte, ma anche la formazione del gruppo. La linea di fondo deve essere eliminato, outsourcing 1000 1700 punti.

Con le misure, l'azienda risponde ai problemi in singole aree di business, come Zugsparte. Nella IT aziendale si desidera che il ""Fare copertura geografica alla prova e spostare 700 posti di lavoro a fornitori di servizi esterni. Di questi, le promesse di gruppo una maggiore flessibilità.

In altri settori, la produzione da ottimizzare. Anche nel campo della formazione, che finora si è diffusa in 33 località, ci saranno tagli. Dal momento che sono previste delle misure per diversi settori, che sono distribuite su numerose località. In appartenente al settore Digital Factory a Fuerth circa 450 lavori sono influenzati e nel Zugsparte in Krefeld più circa il 300

9000 nuove assunzioni previsto

Nello stesso periodo è stato progettato, da solo riaggiustare circa 9.000 dipendenti in Germania. Qui, i dipendenti interessati dai tagli e outsourcing dovrebbero essere in grado di ri-qualificarsi per le posizioni aperte pure. Nella prima metà dell'anno fiscale 2017 abbiamo riadattato più di 2.500 persone, il Gruppo calcola.

Siemens ha presentato buoni risultati trimestrali solo la scorsa settimana che si era rivelata migliore del previsto da molti analisti. CEO Kaeser guida la trasformazione della società ha deciso in anticipo e ha annunciato più e più volte di reagire ai problemi in singole unità di business in anticipo. Le direzioni di riferimento sono chiamati digitalizzazione e l'industria 4.0. Auto-riferito da Siemens in Germania un totale di circa 114.000 dipendenti. (Con materiale del AP) /(AXK)